L’Expo che ci piace (3): reporter per voi da Milano – Le rose di Oman

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel Sultanato di Oman come al Boschetto delle Lepri: raccolta di rose!!!!

Situato a oltre 2.000 m sul livello del mare,  è un luogo unico in tutta la Penisola Arabica: qui, il fresco clima montano permette la coltivazione a terrazza di frutta e fiori lungo i fianchi delle montagne. Durante le due settimane della stagione della fioritura (marzo/aprile) l’aria a Jabal al Akhdar (la montagna verde) è ebbra del profumo delle rose, che tradizionalmente vengono utilizzate dagli abitanti dei villaggi per la distillazione domestica della famosa attar – l’acqua di rose omanita.  Centinaia di cespugli di rose in fiore che si susseguono fino alle gole della montagna.

P1060723

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: